Itinerari cinefili a Roma

Mi perdonino Jo Squillo e Sabrina Salerno se trasformo le parole del loro capolavoro “Siamo donne”, per cantare che “Siamo a Romaaaa, oltre a La Dolce vita, Vacanze Romane e La Grande Bellezza c’è di piùùùù”.

Se vi fate un veloce giro su Internet per cercare dei percorsi cinematografici a Roma, troverete perlopiù quelli relativi ai film citati. Suggestivi e sensazionali, certo, ma al tempo stesso, la butto lì, un pelino turistici? Perciò, proprio come Livingstone quando si spinse oltre i confini allora conosciuti per scoprire le cascate Vittoria in Africa, mi sono sacrificata per voi, fedeli lettori, facendomi strada nella giungla romana per cercare degli itinerari cinefili diversi dal solito.


DAITONA E TOR MARANCIA

locandina def.jpg

Quando ho avuto la possibilità di vedere in anteprima il film Daitona di Lorenzo Giovenga (ad aprile nelle nostre sale), sono rimasta favorevolmente colpita dai seguenti aspetti: innanzitutto si tratta di una produzione indipendente, resa tale dalla determinazione di un gruppo di ciòvani under 30, e in più presenta una trama piuttosto eccentrica. Il protagonista del film è tale Loris Daitona (Lorenzo Lazzarini), noto ai più per aver scritto a 16 anni il best-seller “Ti Lovvo”. Diversi anni dopo, lo ritroviamo senza una lira e senza un lavoro in un letto non suo, coi ricordi della notte prima completamente cancellati e con alle calcagna loschi figuri che vogliono da lui una sola cosa: ottenere il misterioso Passero Rosso.

La terza caratteristica che ho apprezzato di Daitona è il suo amore conclamato per Roma, di cui ci vengono mostrate anche zone meno turistiche, come il Museo Condominiale di Tor Marancia: nel 2015 venti artisti, ognuno proveniente da un paese diverso, hanno partecipato all’opera di riqualificazione di Tor Marancia, realizzando dei murales sulle facciate dei palazzi. Il risultato è un paesaggio che farebbe la sua porca figura in qualsiasi scena di un film (o in qualsiasi galleria Instagram, come ho avuto modo di verificare io stessa).

 


IL CINEMA TREVI E LA CITTÀ DELL’ACQUA

Risultati immagini per cinema trevi

Il cinema Trevi è una sala d’essai gratuita che vi manderà in solluchero se amate il vintage, il cinema, o entrambe le cose insieme. Andandoci recentemente per un’occasione speciale, ho notato che le persone che frequentano la sala si conoscono un po’ tutte tra di loro, e per la maggior parte sono anche degli accaniti cinefili come non ne avevo mai visti prima (un signore accanto a me parlava di film che non conoscevo con precisione inusitata, ricordandone addirittura la casa di produzione). Ma il Cinema Trevi nasconde un segreto ancora più vintage sotto di sé: si tratta dell’area archeologica della Città dell’Acqua, composta dai reperti di una domus imperiale e di un acquedotto. Quando si conclude la proiezione del film, girate la testa verso destra per vedere le tende ai lati della sala alzarsi e rivelare i resti archeologici; se invece volete osservarli più da vicino potete farlo da martedì a venerdì ore 11-17.30, o sabato e domenica ore 11-19. Per i costi del biglietto e altre info, cliccate qui.

 

IL QUARTIERE COPPEDÈ E I FILM DI DARIO ARGENTO

 

Da Policlinico prendete il 19 e scendete a Piazza Buenos Aires: alla sua destra troverete il quartiere Coppedè, uno dei miei posti preferiti di Roma. Si passa sotto un grande arco e in un attimo ci si ritrova catapultati in un luogo che sprizza spettacolarità da tutti i pori; infatti il regista Dario Argento, mica scemo, ci ha ambientato alcune scene di Inferno e L’uccello dalle piume di cristallo. La miscellanea di stili (liberty, barocco e tanti altri) e di edifici (palazzi imponenti accanto a villini graziosi) che caratterizzano il luogo certo colpiscono subito l’occhio, ma sono presenti anche delle suggestioni meno visibili come i simboli esoterici disseminati in giro da Gino Coppedè, l’architetto che ha progettato il quartiere. Io dell’esoterismo so poco o niente, ma questo non mi ferma dal sentirmi una sorta di esploratrice dell’ignoto ogni volta che capito in zona: provare per credere.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...